CdS, Zazzaroni: “Napoli più forte della Lazio, il gol di Insigne è un capolavoro”

Ivan Zazzaroni, direttore del Corriere dello Sport, è intervenuto ai microfoni di Radio Punto Nuovo. Ecco quanto evidenziato dalla redazione di CalcioNapoli1926.it:

Napoli più forte della Lazio, ma il calcio non è scienza. La Lazio è andata ben oltre le sue capacità ed il Napoli molto sotto. Di Lorenzo ha fatto bene, Mario Rui ha giocato benino nelle ultime partite, ma serve qualcosa in più. Osimhen non mi fa impazzire, Boga mi piace tantissimo”.

CdS, Zazzaroni: “Il gol di Insigne è un capolavoro”

Insigne, le parole di Ruotolo
NAPLES, ITALY – JULY 05: Lorenzo Insigne of SSC Napoli celebrates the 2-1 goal during the Serie A match between SSC Napoli and AS Roma at Stadio San Paolo on July 05, 2020 in Naples, Italy. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

“Ieri ho visto quello che ha fatto Orsolini dopo la prima mezz’ora: è determinante. Insigne sta giocando alla grandissima, ma raramente fa un dribbling, questo è l’unico suo difetto. Coppia del Bologna? Prima mezz’ora partita che sarebbe dovuta finire 16-0 per l’Inter. Si è acceso Orsolini, con un paio di opportunità, ma dopo l’intervallo l’Inter è scoppiato ed il Bologna ha trovato velocità ed intraprendenza, meritando la vittoria. Gattuso è l’uomo giusto? Può esserlo, dipende da come vengono interpretate le stagioni, ma ci sono tantissimi elementi. Non avendo giocatori più forti del mondo, devi trovare equilibri interni: non hai Ronaldo o Dybala, questa è la differenza.

NAPLES, ITALY – JULY 05: Chris Smalling of AS Roma injured on the ground during the Serie A match between SSC Napoli and AS Roma at Stadio San Paolo on July 05, 2020 in Naples, Italy. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

“Gol di Insigne meraviglioso, è il suo capolavoro, il suo acuto. Complessivamente l’ho visto molto attivo, presente, concentrato, ha ritrovato la condizione mentale. Mi è piaciuto che il Napoli, in una partita assolutamente inutile, ha voluto vincere. Mi era piaciuto il primo tempo di Bergamo, nel secondo tempo si sono fatti due gol da soli. Roma? Oggi si parla di consolazione perché è tornato Zaniolo, ma siamo alla terza sconfitta consecutiva. Ieri il secondo tempo è stato inquietante, sono entrati in confusione, quando le cose vanno male, tendono ad andare peggio”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy