Dal Portogallo – Cavani non andrà al Benfica: affare saltato, resta l’Atletico

Edinson Cavani non andrà al Benfica. I rapporti con la dirigenza portoghese sembrano essersi interrotti a causa di una grossa distanza economica tra le richieste dell’attaccante e la proposta del club. In Portogallo l’autorevole A Bola spiega cosa rischia di far saltare definitivamente l’affare. Il Matador ha chiesto un ingaggio da 30 milioni di euro netti totali per tre anni (10 milioni all’anno), una spesa lorda che per il Benfica diverrebbe di 60 milioni nell’arco del triennio.

Cavani al Benfica salta: richieste eccessive, stop alla trattativa

NAPLES, ITALY – JANUARY 12: Edinson Cavani (L) with his temmate Zuniga of SSC Napoli celebrates after scoring the opening goal during the TIM Cup match between SSC Napoli and AC Cesena on January 12, 2012 in Naples, Italy. (Photo by Paolo Bruno/Getty Images)

In seguito alle richieste avanzate dal giocatore, i dirigenti portoghesi hanno perso la pazienza ed hanno deciso di interrompere ogni trattativa con l’uruguaiano. Nonostante l’accordo sembrava ormai trovato, il Benfica punterà su altri profili per l’attacco.

Intanto il padre di Cavani ai microfoni dello spagnolo Sport strizza l’occhio all’Atletico Madrid: “Mio figlio vuole giocare nell’Atlético Madrid, è la sua prima opzione. Simeone è un allenatore di grande personalità e tutti i giocatori lo seguono”.

CLICCA QUI PER TUTTE LE ULTIME DI CALCIOMERCATO NAPOLI!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy