Caressa: “Sarà un campionato particolare, il Camp Nou vuoto vantaggio enorme per il Napoli”

Fabio Caressa, telecronista di Sky Sport, ha rilasciato un’intervista ai microfoni de Il Mattino. Queste le sue parole in merito alla ripresa della Serie A.

LE PAROLE DI CARESSA

Caressa

Questo uno stralcio delle parole del telecronista ai microfoni del quotidiano, oggi in edicola.

È pronto per le telecronache negli stadi deserti?

«Mi sto preparando, diciamo così».

Perché, cosa cambia per un telecronista se lo stadio è pieno o vuoto?

«Il pubblico ti condiziona molto. La partita vive di emozioni: quelle delle immagini e quelle del suono».

A proposito di voce, la sua come si adatterà al silenzio dello stadio?

«Il telecronista lavora molto sulla frequenza, più che sul tono. Il ritmo deve sempre essere serrato. Ma in questo momento storico c’è dell’altro… Bisogna portare rispetto per chi non c’è più o per chi sta lottando. Tutti noi dobbiamo fare uno sforzo per abbassare un po’ i toni. Deve essere un campionato di unità nazionale: poche polemiche e tanto calcio. Ecco perché anche nel raccontare le partite bisognerà stare attenti».

Quindi dobbiamo aspettarci telecronache fredde?

«Assolutamente no. Basta trovare il giusto equilibrio».

In tal senso il Napoli potrebbe essere favorito nella gara di ritorno di Champions a Barcellona?

«Al Camp Nou ci sono stato e penso che l’assenza di pubblico possa essere un grande grandissimo vantaggio per il Napoli. Alzare la testa e vedere quella marea blaugrana fa impressione».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy