Caputo, l’agente: “Le parole di De Laurentiis ci fanno piacere. Boga? Non è ancora da grande club”

Dopo la sconfitta esterna contro il Parma, il Napoli tornerà a giocare in casa. Lo farà sabato, a partire dalle 21.45, contro gli avversari del Sassuolo. La squadra emiliana, nella sua rosa, ha uno dei migliori attaccanti si questa stagione calcistica. Si tratta di Francesco Caputo il cui agente, Gaetano Fedele, ha parlato ai microfoni di Radio Marte. Questi ha fatto il punto sul futuro del suo assistito ed ha parlato anche di Boga nel mirino dei partenopei.

CLICCA QUI PER LEGGERE LE PAROLE DI DE ZERBI

Caputo, le parole dell’agente

caputo agente
(Getty Images)
Classifica marcatori? È una grande soddisfazione, Ciccio Caputo ormai mi ha abituato a sorprese. L’anno scorso, in una squadra retrocessa, ha fatto 16 gol. Quest’anno si è superato, trovando anche un rapporto particolare con squadra, club e De Zerbi, che lo ha saputo valorizzare. Lui è stata la rivelazione del campionato e per il secondo anno di fila lui è il secondo miglior italiano in classifica marcatori. C’è un po’ di rammarico perché magari poteva arrivare prima in Serie A invece di prendere qualche straniero. Perché chi fa gol nelle categorie minori poi li fa anche in Serie A.
Futuro di Caputo? In questo momento di mercato non se ne parla. Certamente ha fatto piacere al calciatore sentire tante dichiarazioni, come quelle di De Laurentiis. L’obiettivo di Ciccio è fare benissimo al Sassuolo per potersi poi togliere il sassolino della Nazionale. Potrebbe essere per lui il giusto merito, sarebbe una bella favola. Se Caputo è arrivato in Serie A l’ha fatto perché ci doveva arrivare insieme a un club, che è stato l’Empoli. La Nazionale sarebbe la ciliegina”.

Le parole sul Sassuolo e Boga

“Il Sassuolo ha trovato un equilibrio strepitoso, si vedono chiaramente le mani dell’allenatore per di più supportate da una società serissima. In questo momento è tra le squadre più in forma della Serie A. Contro il Milan forse un po’ sottotono anche per l’uomo in meno ma il Sassuolo è un avversario da prendere con le molle. C’è stata una crescita un po’ di tutti: un altro che sta facendo un campionato strepitoso è Locatelli. In questo nuovo ruolo mi ha stupito tantissimo. Poi la squadra ha due esterni velocissimi, un calcio propositivo e moderno. Ho visto Sassuolo-Juventus: è stata una partita entusiasmante, per 70′ i neroverdi hanno stradominato.
Boga? Ottimo giocatore, dovrebbe avere più continuità e giocare un po’ di più con la squadra. Se acquistasse questi due fattori diventerebbe da grande club. Se invece non migliorasse, resterebbe comunque un buonissimo giocatore come già è oggi. Mi dà l’impressione di giocare molto per sé stesso”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy