Capuano: “Taglio ingaggi? AIC arroccata, la Lega Serie A tiene la barca dritta”

Giovanni Capuano, giornalista di Radio24, ha fatto il punto della situazione sul momento che sta vivendo il calcio italiano. Tra taglio stipendi e accordi mancati con l’AssoCalciatori, la situazione appare ancora più incerta. Ma la Lega Serie A sta riuscendo ad impedire che la federazione affondi, afferma a Radio Punto Nuovo. Ecco quanto evidenziato dalla redazione di CalcioNapoli1926.it:

“Sabato scorso, in queste ore, la Juventus prendeva accordi con i propri giocatori. L’AIC (Associazione Italiana Calciatori, ndr) è rimasta arroccata sulla disponibilità di farsi carico, ma è partito un catenaccio che ci ha portati qui alla stessa posizione di partenza”.

SEGUICI SU INSTAGRAM PER FOTO E VIDEO ESCLUSIVI!

Capuano: “Un applauso per la Lega Serie A”

“Lega Serie A? In questo particolare momento storico, tendo a dare un voto sufficiente ai vertici della Lega, Dal Pino, De Siervo che mi pare stiano cercando di tenere la barca diritta, una barca che è già difficile da governare. La lettera di UEFA, ECA ed associazione delle Leghe, portata a conoscenza del pubblico con la grande minaccia, è stata funzionale. Alla fine, in testa a tutto, ci sarà il movimento sanitario, il Governo, a decidere cosa ne sarà del calcio e se ci sarà l’opportunità di ripartire”.

Lega Serie A, quando ripartire
Serie A (Photo by Getty Images)
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy