Cannavaro: “Sono in quarantena da cinque giorni, in Cina stanno affrontando ottimamente l’emergenza”

Fabio Cannavaro, ex difensore, si trova attualmente in quarantena in Cina. Rientrato da Dubai, infatti, il tecnico ha dovuto sottoporsi alla quarantena obbligatoria. Il Coronavirus, in questi giorni, nel paese in cui ha avuto inizio si sta stabilizzando. La Cina, infatti, sembra aver superato il momento più tragico. Di seguito le parole di Fabio.

LE PAROLE DI CANNAVARO

Cannavaro

L’ex difenosore, ai microfoni di Sky Sport, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni.

“Mi trovo in questa situazione di quarantena da cinque giorni. Devo dire che la Cina sta affrontando questa emergenza nel migliore dei modi. Fin quando non ci sarà il controllo di questo virus è inutile fare delle previsioni per il futuro. Il virus corre veloce ed è vero che i più anziani sono a rischio, ma i numeri dimostrano che tutti possono subirne il contagio. La gente deve stare a casa, io sono rientrato da Dubai ed avendo passaporto italiano, sono stato messo in quarantena. Sono in quarantena da cinque giorni e in Cina stanno affrontando questa emergenza. Sono stati bravi a prendersi del tempo: sento gente dire che, magari, tra dieci giorni sarà possibile uscire e tornare alla vita di prima, ma visto anche quanto accaduto e sta accadendo in Cina non credo sarà così facile. Io non parlo di sconfiggerlo, perché nemmeno in Cina è stato sconfitto, ma servono regole dure per tenerlo sotto controllo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy