Campania, De Luca: “Ho disposto maggiori controlli nelle RSA. Dobbiamo prevenire i contagi”

Il dilagare del Coronavirus è ormai una grave emergenza per cui dover correre ai ripari. Una pandemia che non fa alcuna distinzione e che ha costretto a decisioni drastiche. L’ultima è quella del presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca. Questi ha annunciato la proroga dell’isolamento almeno fino al 14 Aprile. Una decisione che, però, potrebbe non essere definitiva e dipendere dai prossimi aggiornamenti. Intanto, però, dallo stesso presidente di regione arriva un ulteriore decisione e riguarda la popolazione più debole.

La decisione

Campania, De Luca

Sono gli anziani coloro che stanno soffrendo di più e le case di riposo sono diventate dei veri e propri covi per il Coronavirus. Per questo, tramite il proprio profilo Facebook, il presidente De Luca ha reso nota l’ultima iniziativa.

“Ho chiesto ai direttori generali di tutte le Asl, di disporre con la massima urgenza ulteriori e accurati controlli presso le RSA (Residenze sanitarie assistenziali) sull’intero territorio regionale, assicurando ogni supporto utile a prevenire contagi sia tra gli operatori che tra gli ospiti delle strutture”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy