Campania, De Luca chiarisce: “Sospese le attività di ristorazione e le consegne a domicilio”

Qualche giorno fa è arrivato l’annuncio ufficiale del Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte. L’Italia deve vivere ancora in isolamento, almeno fino al 13 Aprile. Una decisione dovuta al numero ancora troppo alti di contagiati da Coronavirus nel nostro paese. Una decisione che il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, aveva già preso giorni prima. Oggi è intervenuto nuovamente per chiarire un aspetto particolare delle restrizioni. Un aspetto che la maggior parte delle persone ancora non ha percepito.

Il chiarimento

Campania, De Luca

Vincenzo De Luca ha parlato tramite il proprio profilo Facebook ed ha chiarito la posizione di coloro che possiedono bar, pasticcerie e ristoranti. Di seguito le parole:

“Arrivano continue segnalazioni di attività dei laboratori di pasticceria e prodotti dolciari, con assembramenti di persone e mobilità incontrollata. Nel rispetto delle ordinanze già emanate, è necessario chiarire che sono sospese le attività e i servizi di ristorazione, fra cui pub, bar, gastronomie, ristoranti, pizzerie, gelaterie, pasticcerie anche con riferimento a consegne a domicilio. La sospensione riguarda anche le vendite online e le attività dei laboratori di pasticceria, che quindi non possono rimanere aperti”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy