Callejon, chiesti 580mila euro per restare fino ad agosto: possibile incontro con De Laurentiis

L’edizione odierna de Il Mattino si occupa della questione riguardante José Callejon

L’edizione odierna de Il Mattino si occupa della questione riguardante José Callejon. Lo spagnolo vive questi giorni sapendo che potrebbero essere gli ultimi con la maglia azzurra. E tutto, mai come adesso, dipende da lui.

Callejon, chiesti 580mila euro per restare fino ad agosto

Napoli Callejon
José Callejon (Photo by Getty Images)

All’improvviso è spuntata fuori una richiesta economica per continuare a giocare con il Napoli fino al 31 agosto. E la condizione dettata dal suo agente Quilon non è piaciuta a De Laurentiis: perché l’avvocato di Madrid, ex consulente anche di Benitez, pare abbia chiesto un ingaggio di circa 290mila euro al mese, ovvero circa 580 mila euro per arrivare al 31 agosto. In pratica, altre due mensilità, tenendo conto che l’ingaggio annuale dello spagnolo è di 3,5 milioni. In effetti, dietro le richieste del manager c’è un timore molto umano: perché Callejon non ha ancora raggiunto un accordo con un altro club (Siviglia e Valencia non hanno fretta) e teme, ragionevolmente, di potersi infortunare in questo periodo estivo. Il che gli impedirebbe di poter trovare una sistemazione nell’immediato. È probabile che nelle prossime ore, magari dopo la partita con la Spal, De Laurentiis e Callejon si possano incontrare per affrontare la questione: José in un primo momento aveva accettato di concludere la stagione con la maglia azzurra senza pretendere altro. Poi il ripensamento, dietro consiglio dell’agente. D’altronde, sotto il profilo formale, il sindacato dei calciatori dà ragione a Callejon. In ogni caso, comunque vada, nulla scalfirà i sette anni vissuti da Callejon al Napoli: 338 partite e 80 gol. La sua è una stoffa nobile, la stoffa del campione. Che merita, in ogni caso, un grande tributo per quello che ha fatto.

CLICCA QUI PER SEGUIRE I NOSTRI CANALI SOCIAL

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy