Lobotka è l’uomo scelto dal Napoli per Gattuso: le migliori giocate (VIDEO)

Stanislav Lobotka, centrocampista classe ’94, è l’uomo chiave del calciomercato del Napoli. Il corteggiamento tra le parti è iniziato qualche anno fa, quando Marek Hamsik segnalò il suo nome alla dirigenza. All’epoca si sondò il terreno, ma ora gli azzurri sembra intenzionato al suo acquisto. Dal canto suo, il calciatore, spinge il Celta Vigo per accelerare i tempi della trattativa con il club di De Laurentiis. Gli azzurri stanno cercando di tirare sul prezzo, visto che gli spagnoli hanno inizialmente fatto leva sulla clausola di 35 milioni. Giuntoli vorrebbe chiudere a circa venti milioni, ma per ora dall’altra parte non c’è intenzione di scendere sotto i trenta. La formula dell’affare, un prestito oneroso con riscatto obbligatorio, sembra accontentare tutti.

CALCIOMERCATO NAPOLI: LOBOTKA FA AL CASO DI GATTUSO?

Lobotka
VIGO, SPAIN – AUGUST 17: Stanislav Lobotka of RC Celta in action during the Liga match between RC Celta de Vigo and Real Madrid CF at Abanca-Balaídos on August 17, 2019 in Vigo, Spain. (Photo by Octavio Passos/Getty Images)

Carlo Ancelotti, con il suo 4-4-2, non aveva bisogno di un calciatore che giocasse davanti alla difesa. Con il 4-3-3 di Gattuso, invece, è sorta la necessità di un regista. Il nome più caldo, inizialmente, era stato quello di Lucas Torreira. Il centrocampista dell’Arsenal, però, è tornato al centro del progetto degli inglesi con l’arrivo in panchina di Arteta. Il Napoli, però, non stava lavorando solo per l’uruguaiano.Sul taccuino di Giuntoli erano presenti diversi nomi, tra cui quello di Stanislav Lobotka.

Lo slovacco, connazionale di Hamsik, è alto 1,72 cm ed è ben strutturato fisicamente. La rapidità di gambe e l’agilità gli consentono di provare in qualche occasione anche a saltare l’uomo per provare a creare superiorità numerica. Nella sua carriera non ha mai subìto infortuni gravi: uno stop di 9 giorni risalente alla stagione 14/15 quando militava nell’AS Trencin ed una caviglia slogata nello scorso anno che l’ha costretto a fermarsi per 38 giorni. Le garanzie fisiche e tecniche sembrano corrispondere al profilo che il Napoli sta cercando per Gattuso.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy