Immobile, l’agente: “Napoli? Tutte le big lo vogliono, ma ora abbiamo altre priorità”

Uno dei più grandi sogni del mercato per il Napoli sarebbe sicuramente Ciro Immobile. L’attaccante di Torre Annunziata, attualmente in cima alla classifica cannonieri con 27 reti, è all’apice della sua carriera e in piena lotta scudetto con la sua Lazio. Non solo il Napoli, dunque, sarebbe interessato ad acquistare l’attaccante napoletano. A parlare della situazione ci ha pensato proprio il suo agente, Marco Sommella. L’agente di Immobile è intervenuto ai microfoni di Radio Marte commentando cosi la notizia dell’interesse del club partenopeo nei confronti del suo assistito.

Immobile, l’agente: “Napoli? Tutte le big ci pensano”

“In questo periodo leggo anche molto i giornali ed è vero che si parla di Ciro, ma oltre a lui si parla di Cavani, Higuain, Belotti, Jovic, Azmoun e tanti altri. Ora come ora ci sono altre priorità. Nel mondo del calcio tanti club al pari del Napoli hanno innanzitutto a cuore l’interesse del sistema, così come altri settori della vita di tutti. In questo momento andare a parlare del futuro è un tantino azzardato. Dopo il coronavirus il calcio avrà una botta grossa. Tutti dovranno darsi una regolata e adeguarsi al sistema. Al di là di quei 2-3 ragazzi che sono oggettivamente dei fenomeni e il cui valore sarà immutato. I 100 milioni che si spendevano prima per un giocatore non hanno più senso di esistere, nessuno li potrà dare, neanche per Ciro”.

“Battere il record di Higuain? Sarebbe un sogno”

Oltre alla questione Napoli, Sommella ha commentato anche il gran momento del suo calciatore e i tanti interessi ricevuti da vari club: “Posso dire che Ciro è il capocannoniere del campionato, è primo per la Scarpa d’Oro con dietro giocatori del calibro di Mbappè, Ronaldo, Haaland. Una squadra che vuole rinforzarsi, non può non pensare a lui, che da qualche anno ha numeri fuori dalla norma. Gioca in un’ottima squadra ma non è una super big, quindi fare numeri del genere alla Lazio è molto più difficile.

Se dovesse battere il record di Higuain sarebbe un sogno.  Un napoletano che batte certi record sarebbe una bella storia, si gioca anche la Scarpa d’Oro che mai nessun napoletano ha vinto, dovrebbe far piacere a tutti. Un figlio di Napoli che arriva a questi livelli dev’essere un vanto e rappresentare un messaggio per gli scugnizzi e i ragazzi delle scuole calcio che praticano questo sport e si affrettano a diventare pseudo-calciatori”.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy