Cagni critica Sarri: “Dice che la Juve ha giocato 60 minuti alla grande? Li ha visti solo lui”

Ai microfoni di TMW Radio, durante la trasmissione MaracanàLuigi Cagni ha rilasciato un’intervista in merito alle dichiarazioni di Maurizio Sarri.

Le parole di Cagni su Sarri

Cagni Sarri

Che dice di Pioli, pronto ad andare via ma vincente con il Milan ora?

“Chi comanda ha deciso di fare una cosa, l’errore è stato quello di renderlo pubblico troppo presto, è una cosa bruttissima nei confronti di un tecnico che sta allenando. Complimenti al tecnico che sta ottenendo risultati. Il Milan negli ultimi anni ha sbagliato nei dirigenti, che poi hanno scelto male i tecnici”.

Grande merito al Milan contro la Juve?

“Ci ha sempre creduto, anche sotto di due gol. Demerito della Juve perché si è fatta rimontare in poco tempo. L’allenatore ora è determinante. Sarri ha detto che ha fatto 60 minuti alla grande, ma li ha visti solo lui. E’ stata alla pari in realtà. Ascolto Sarri in partita, dice o di rimanere corti o di velocizzare la palla. Se devo vincere una partita, non sto a vedere se gioco bene o male. Devo saper leggere la situazione e molti allenatori non sanno farlo. Deve stare sulla linea di campo e guidare i giocatori. Ha pesato molto poi l’assenza di De Ligt”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy