Bruscolotti: “Insigne sente la fiducia del tecnico. Questo Napoli non si fermerà più”

L’ex capitano del Napoli, Beppe Bruscolotti, ha parlato di Insigne e del futuro della squadra

L’ex capitano del Napoli, Beppe Bruscolotti, è intervenuto ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli per analizzare il momento della squadra. Focus dell’ex calciatore sul ruolo di Insigne e sulle scelte di Gattuso in campo contro la Sampdoria. Di seguito quanto evidenziato da CalcioNapoli1926.it.

Le parole di Bruscolotti

“Il capitano deve essere una figura tonica ma con tanta personalità. Deve fare la differenza in campo come ti impone la fascia. Mi fa piacere vederlo carico vista la fiducia data da Gattuso. Il calciatore è ormai rinato ed è una speranza per il Napoli e la Nazionale. Sampdoria? Ci portiamo avanti certe situazioni che possono migliorare solo con il tempo. Con la fiducia diventa anche più semplice. Diventerà una squadra diversa. L’importante è aver trovato l’anima, l’assetto, il palleggio. Venir fuori dopo il 2-2 vuol dire avere qualità e convinzione. Koulibaly? Per l’allenatore è fondamentale avere tuo l’organico. L’ultimo periodo la difesa è stata obbligata con ruoli da ricoprire non naturali. Qui ha avuto la fortuna di avere uno come Di Lorenzo. Poi c’è Hysaj tornato ai vecchi livelli. Saranno dure le scelte del tecnico ma meglio averne. 

Modulo? La capacità di un tecnico è capire quando cambiare. Gattuso ha dimostrato di aver raggiunto una certa maturità. I cambi sono stati determinanti. Napoli Lecce? La medicina è arrivata contro la Juventus. Difficilmente questo Napoli si fermerà vista la mentalità vincente. Sarà un finale di campionato incandescente”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy