Brescia, Romulo: “Balotelli è diverso con noi, non è come lo raccontano i media”

Romulo, centrocampista del Brescia, è intervenuto ai microfoni di Foot Mercato per parlare di come la squadra lombarda sta affrontando questi periodo. Ci sono state diverse polemiche infatti, particolarmente su Mario Balotelli, descritto dall’italo-brasiliano come un compagno normale che ride e scherza. Con queste parole Romulo smentisce quanto detto di negativo sul n.45. Inoltre il bresciano ha parlato del compagno di squadra e di reparto Sandro Tonali, oggetto del desiderio di molte squadre.

LE PAROLE DI ROMULO

Serie A, le compagnie assicurative
 

Queste le parole di Romulo sulla ripresa della Serie A: “Pian piano tutto sta tornando alla normalità: restare a casa non è stato facile, soprattutto per tanti amici che hanno sofferto in prima persona la crisi economica. E spero che il calcio riprenda presto il suo posto nella società. La ripresa? Molti giocatori vogliono riprendere, il paese deve riprendere la sua vita normale, il calcio è uno di questi parametri. Altri giocatori hanno paura di essere infettati e di portarselo a casa. Ma penso che la maggioranza voglia riprendere come hanno fatto tutte le altre attività”.

SUL COMPAGNO DI SQUADRA MARIO BALOTELLI

Questo quanto detto dal centrocampista sul n.45 del Brescia: “Tecnicamente è speciale, spettacolare. Ha fatto delle gare importanti in stagione ma è stata difficile per tutti. Ci ha aiutato come poteva. Ha un buon cuore, un’immagine diversa da quella mediatica. Ride, scherza, è diverso con noi. E si è sempre comportato bene”.

SU TONALI

“E’ giovane ma maturo, ha una personalità sconfinata. Ha qualità sopra la media, se continuerà così diventerà uno dei migliori centrocampisti italiani”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy