Bologna, Mihajlovic: “Mancava un finalizzatore, con Ibra dalla nostra avremmo vinto”

Sinisa Mihajlovic, tecnico del Bologna, è intervenuto ai microfoni di Sky Sport a margine della sconfitta interna contro il Milan. Secondo l’ex centrocampista ai rossoblù quest’oggi è mancato un finalizzatore alla Ibrahimovic, suo grande amico, che ha deciso (nonostante il rigore sbagliato) la partita nell’altro senso.

LE PAROLE DI SINISA MIHAJLOVIC

mihajlovic

Di seguito le parole di Sinisa Mihajlovic, tecnico del Bologna, dopo la sconfitta per 2-1 in casa contro il Milan.

Abbiamo creato diverse occasioni, Donnarumma è stato bravo e ci abbiamo creduto fino alla fine. Non credo sia una sconfitta meritata: loro sono più forti di noi e va bene, ma noi abbiamo giocato meglio di loro. Hanno avuto due rigori, non so se ci fossero: loro hanno giocato palla lunga su Ibra e noi abbiamo creato le nostre occasioni. Ci fosse stato Ibra dalla parte nostra sarebbe finita tre a zero per noi.

I ragazzi devono essere orgogliosi della partita che abbiamo fatto. La nostra identità ormai l’abbiamo, la prestazione la facciamo sempre, dobbiamo solo vedere se è una performance vincente. Dobbiamo lavorare sui dettagli, soprattutto sulla cattiveria sotto porta. Quando in venticinque minuti hai tre o quattro occasioni e non fai gol poi è normale che una squadra più forte ti punisca.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy