Coronavirus Campania, il bollettino del 13 aprile: 99 nuovi positivi

Coronavirus Campania, il bollettino del 13 aprile. La Regione pubblicherà tra pochi minuti i dati aggiornati sul contagio da COVID-19 sul nostro territorio. I nuovi numeri saranno pubblicati dalla redazione di  CalcioNapoli1926.it appena resi noti dalla Regione Campania.

– Ospedale Cotugno di Napoli ha esaminato 409 tamponi di cui 55 risultati positivi;
– Ruggi di Salerno ha esaminato 251 tamponi di cui 15 positivi;
– Sant’Anna di Caserta ha esaminato 27 tamponi, nessuno positivo;
– ASL di Caserta presidi di Aversa e Marcianise ha esaminato 124 tamponi di cui 6 positivi;
– Moscati di Avellino ha esaminato 44 tamponi di cui 1 positivo;
– San Paolo di Napoli ha esaminato 19 tamponi di cui 6 positivi;
– Azienda Universitaria Federico II ha esaminato 32 tamponi nessuno positivo;
– Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno ha esaminato 375 tamponi di cui 13 positivi;
– Ospedale di Nola ha esaminato 43 tamponi, di cui 3 positivi.

Numero positivi di oggi: 99
Numero tamponi di oggi: 1.324

Totale complessivo positivi coronavirus Campania: 3.769
Totale complessivo tamponi Campania: 38.094

SEGUICI SU INSTAGRAM PER FOTO E VIDEO ESCLUSIVI

Coronavirus Campania

Coronavirus Campania, l’aggiornamento dell’Unità di Crisi della Regione.

Il punto alle ore 23.59 di ieri con i positivi in Campania ripartiti per province (leggi qui il bollettino di ieri):

Totale positivi: 3.670
Totale tamponi: 36.770

Numero complessivo di deceduti: 248
Numero complessivo di guariti: 360 (di cui 248 totalmente guariti e 112 clinicamente guariti)

Il riparto per provincia:

Napoli: 1.932 (di cui 784 Napoli Città e 1148 Napoli provincia)
Salerno: 541
Avellino: 401
Caserta: 381
Benevento: 156
Altri in fase di verifica Asl: 259

L’iniziativa #CampaniaInsieme


Oggi, a partire dalle ore 15, appuntamento con le eccellenze della cultura campana in diretta streaming su questa pagina e su tutte le altre pagine istituzionali della Regione Campania.

Dalle 15 si inizierà con l’orchestra dei ragazzi “Canta, suona e cammina” il progetto formativo di Musica nei luoghi sacri che coinvolge 350 ragazzi delle parrocchie curato da Scabec, subito dopo il COMICON proporrà una diretta live con una novità di Davide Toffolo. Il primo blocco terminerà con la lezione della prof.ssa Simona Colarizi sui giovani e i conflitti generazionali tenutasi questo scorso febbraio a Lezioni di Storia Festival.

Secondo blocco di attività

Il Secondo blocco, dalle 17 alle 19, avrà sempre i più giovani al centro dell’attenzione con i contributi del Giffoni Film Festival, ci sposteremo poi a Salerno, una città di corpi e parole, per il Salerno Letteratura Festival. Dalle 19 verrà trasmesso il documentario “Ready for the 30th Summer Universiade Napoli 2019”, prodotto dalla Film Commission Regione Campania, un backstage dell’evento che, questa estate, ha visto la nostra regione protagonista sullo scenario internazionale. Il “Teatro resta a casa con te” sarà il contributo del Napoli Teatro Festival Italia con il direttore Ruggero Cappuccio, Jorit il celebre writers napoletano ci mostrerà i suoi ultimi due lavori: il giocatore brasiliano, Socrates e il pugile Muhammad Ali. Sarà la volta del progetto “Madre Call” del Museo Madre con le video-installazioni di artisti, prodotte in questi giorni, sul tema #iorestaacasa.

Si passerà da Caserta con l’ultima edizione di Un’Estate da Re alla Reggia e di nuovo a Bagnoli per un tour virtuale a Città della Scienza e giù verso la Sanità con i ragazzi delle CATACOMBE DI NAPOLI e le loro pillole di Bellezza.

Si chiude con il concerto!

In serata spazio alla musica, il Pomigliano Jazz ci propone alcuni live storici, e poi gli showcase di Marisa Laurito con il teatro del popolo TRIANON VIVIANI, Eugenio Bennato, VINICIO CAPOSSELA, Daniele Sepe con Capitan Capitone e i Fratelli della Costa e Bruno Bavota ci faranno trascorrere una serata all’insegna della buona musica. Si chiude con la Dj Aldoina resident del Duel Club, locale storico della “club culture” partenopea.

Una giornata per sostenere la raccolta fondi della Regione Campania per l’acquisto di attrezzature e strumenti per i nostri ospedali e le nostre strutture sanitarie in prima linea nella lotta contro l’epidemia.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy