Copa Libertadores, è bufera: la Conmebol autorizza il Boca Junior a schierare calciatori positivi

Bufera in Sud america. La Conmbol ha autorizzato il Boca Juniors a viaggiare in Paraguay con al seguito alcuni calciatori positivi al Coronavirus. Il club argentino sfiderà in Copa Libertadores giovedì sera il Libertad e potrà usufruire di una deroga al protocollo varato dalla Conmebol. Una concessione che gli permetterà di schierare uomini che sono ancora positivi al virus. Questi hanno già osservato una quarantena di 10/14 ma non sono ancora guariti, tuttavia si ritiene che non avrebbero una carica virale pericolosa.

Il Boca potrà schierare calciatori positivi

Il Boca Juniors potrà schierare calciatori positivi al Coronavirus nell’impegno di giovedì in Copa Libertadores, in Paraguay. Lo ha deciso la Conmebol con il consenso del ministero della salute di Asuncion. I calciatori positivi, nonostante non siano ancora guariti, sono stati ritenuti come inoffensivi per la salute pubblica, data la bassa carica virale. Un precedente pericoloso che ha messo non poco in apprensione il Libertad, club avversario degli argentini.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy