Bergonzi: “L’errore sul rosso mancato a Bonazzoli è incredibile, dov’era il VAR?”

In diretta a ‘Punto Nuovo Sport Show’, trasmissione con Umberto Chiariello in onda su Radio Punto Nuovo, è intervenuto Mauro Bergonzi, ex arbitro, che ha parlato di alcuni errori commessi nella giornata di ieri. Il più grave, molto probabilmente, il rosso mancato a Bonazzoli, attaccante della Samp. Il fallo di reazione non è stato nemmeno ravvisato dal VAR, nonostante fosse abbastanza chiaro date le condizioni del calciatore del Lecce.

LE PAROLE DELL’ARBITRO BERGONZI

Queste le parole dell’ex arbitro Mauro Bergonzi: “Il mio parere da ex arbitro è che sbagliare è umano, così come sbagliano i calciatori, sbagliano anche gli arbitri. Mi focalizzerei sulla mancata espulsione di Bonazzoli, a metà primo tempo. Rocchi non ha visto il fallo perché aveva due giocatori che gli coprivano la visuale. Pasqua era obbligato dal protocollo ad intervenire. Non voglio dire che Bonazzoli ha colpito intenzionalmente, ma le immagini sono inequivocabili, Rocchi avrebbe avuto tutto il tempo per controllare l’intervento al VAR.

I calciatori commettono più sciocchezze perché ci troviamo in una situazione particolare. Per quanto riguarda gli ultimi rigori assegnati, me ne vengono in mente due molto discutibili: Irrati in Brescia-Genoa e poi quello in Torino-Lazio. Rocchi è uno dei migliori, psicologicamente potrebbe essere provato dato che lascia dopo una lunga carriera, è un ragazzo meraviglioso e di grande professionalità”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy