Bergonzi: “Di Bello arbitro internazionale, ma quando il VAR ti chiama…”

Mauro Bergonzi, ex arbitro, è intervenuto ai microfoni di Radio Punto Nuovo per commentare l’episodio del contatto Kolarov-Lautaro, che ha poi portato al primo gol della Roma contro l’Inter. Un contatto che ha fatto infuriare l’allenatore nerazzurro Antonio Conte in conferenza stampa. Ecco quanto evidenziato dalla redazione di CalcioNapoli1926.it.

Bergonzi: “Di Bello internazionale, ma se il VAR ti chiama…”

L’ex arbitro Mauro Bergonzi (Getty Images)

“Di Bello è un arbitro internazionale e d’esperienza, giusto provarlo in queste partite. L’anno prossimo non ci saranno più Rocchi, Calvarese e Giacomelli quindi lui come La Penna, Mariani, devono fare esperienza in questi match. Sull’episodio di ieri sera, io dal campo, non l’avrei fischiato: quasi non si vede. È ovvio che nel momento in cui il tuo VAR ti chiama, vuol dire che c’è qualcosa. C’è molta confusione”.

Cosa è successo

Nel 2-2 tra Roma e Inter spicca un episodio controverso: il pareggio di Spinazzola arriva al termine di un’azione viziata dal contatto Kolarov-Lautaro Martinez. Per Guida, al Var, è un chiaro errore arbitrale e richiama il collega Di Bello al monitor. Il direttore di gara, però, non cambia la sua decisione e Conte va su tutte le furie, ricapitola l’edizione online de La Gazzetta dello Sport.

Inter Conte
MILAN, ITALY – JULY 05: Head coach of FC Internazionale Antonio Conte reacts during the Serie A match between FC Internazionale and Bologna FC at Stadio Giuseppe Meazza on July 5, 2020 in Milan, Italy. (Photo by Claudio Villa – Inter/Inter via Getty Images)
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy