Bellinazzo: “Serie A da rifondare, nuovo format e bilanci sani. Playoff? Soluzione plausibile”

A causa delle vicende legate alla Pandemia, il calcio si trova attualmente di fronte ad una grave crisi economica. Le perdite cui devono far fronte i vari club già hanno iniziato manifestare le loro conseguenze, con un mercato prevalentemente bloccato. Tuttavia, la situazione del mercato e le conseguenze dell’emergenza sanitaria, potrebbero essere solo la punta di un iceberg di una crisi finanziaria che ha radici ancora precedenti. Infatti, si stima che il sistema calcio, ad oggi, abbia accumulato 4 miliardi di debiti globali. Per migliorare la situazione, servirebbe seguire un’ottica rivoluzionaria. Ad approfondire la questione, ai microfoni di Radio Marte, è Marco Bellinazzo, giornalista de Il Sole24Ore.

Bellinazzo si auspica una nuova Serie A

Bellinazzo
Bellinazzo

Marco Bellinazzo, ai microfoni di Radio Marte, ha fatto il punto della situazione sulla crisi economica che sta investendo il mondo del calcio: “Si stima che la Serie A accumuli un milione di perdite al giorno. Sono anni che si fanno debiti e, ad oggi, il bilancio parla di 4 miliardi di perdite. Una cifra enorme e solo in parte giustificata. Gli stipendi dei calciatori assorbono l’85 per cento degli introiti dei diritti tv e degli stadi. La questione delle plusvalenze è un tema complesso, i valori non sono scientificamente determinabili. Non esistono tribunali che possano decidere quanto valga un giocatore. Su questo stanno studiando da anni la FIFA e la UEFA, che però non hanno ancora trovato soluzioni. Chi guarda sempre al bilancio ha ragione, ci vogliono modelli di gestione sani. La serie A ha bisogno di rifondarsi, basandosi su una maggior attenzione al bilancio e su un nuovo format. I Playoff possono essere la soluzione”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy