Barcellona, la panchina di Setien a rischio: lo spogliatoio lo ha sfiduciato

La panchina di Quique Setien a Barcellona già traballa dopo poche settimane dal suo arrivo. I blaugrana, dopo il pareggio di Napoli in Champions League, hanno perso il Clasico al Santiago Bernabeu. In più, la formazione catalana ha perso il primato in classifica, vedendosi scavalcare proprio dai rivali storici del Real Madrid. L’edizione odierna del Corriere dello Sport riporta alcune indiscrezioni provenienti dalla Spagna, più precisamente da Catalunya Radio.

Barcellona, Setien non ha la fiducia dello spogliatoio

Setien su Messi ed Abidal
BARCELONA, SPAIN – NOVEMBER 11: Quique Setien manager of Real Betis pats Lionel Messi of Barcelona on the back after the La Liga match between FC Barcelona and Real Betis Balompie at Camp Nou on November 11, 2018 in Barcelona, Spain. (Photo by Alex Caparros/Getty Images)

La popolare trasmissione El Club de la Mitjanit ha spiegato che l’allenatore non è riuscito in questi primi 50 giorni a conquistare la fiducia dello spogliatoio. Risultati altalenanti finora, ma soprattutto un pregiudizio verso la sua carriera e la lunga gavetta. Setien arriva da soli quattro anni in Primera Division: due sulla panchina del Las Palmas, due vissuti al Betis Siviglia. Zero trofei in bacheca, in Champions League l’esordio è stato allo stadio San Paolo appena pochi giorni fa.

Di qui, almeno secondo quello che è stato assicurato nella trasmissione radiofonica, una certa sfiducia da parte dei giocatori balugrana, che considererebbero il progetto Barça al di sopra delle possibilità di Setien.

I senatori, in particolare, non hanno gradito una mossa dell’allenatore durante il big match con il Real Madrid: sostituire Arturo Vidal con l’acquisto d’emergenza Martin Braithwaite. Questo cambio avrebbe deciso in negativo lo scontro diretto con i Blancos, facendo perdere al Barcellona il primo posto ne La Liga.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy