Barcellona-Napoli, si gioca a porte chiuse: ma gli azzurri non sono convinti. Può succedere ancora di tutto – Gazzetta

Barcellona Napoli a porte chiuse. La notizia del giorno, in casa azzurri, ha a che fare con il match di Champions League. Dopo una riunione la dirigenza del club blaugrana, infatti, ha deciso di attenersi a quanto stabilito dal governo. La partita, quindi, si disputerà ma senza pubblico.

In mattinata l’incontro decisivo che ha permesso di arrivare a questa conclusione. In Spagna, intanto, potrebbero adottare una misura di contenimento per il campionato. Anche la Liga, infatti, va verso i match a porte chiuse. Di seguito l’anali di Gazzetta in merito alla questione.

BARCELLONA NAPOLI, AZZURRI NON CONVINTI DELLE PORTE CHIUSE

Barcellona Napoli

L’edizione online di Gazzetta.it, però, riferisce che il Napoli avrebbe qualche dubbio in merito. L’emergenza per il Coronavirus, infatti, ha reso l’intera Italia una zona protetta. Ieri sera, Giuseppe Conte, lo ha dichiarato nel corso della conferenza stampa. Un nuovo decreto legge varato per tentare di contenere la diffusione dell’epidemia. Questo quanto riferito dall’edizione online del quotidiano in merito alla questione delle porte chiuse in Champions League.

“Il Napoli non è convinto del tutto che la decisione di giocare a porte chiuse sia definitiva. Vediamo cosa succederà in Spagna nei prossimi giorni, può accadere ancora di tutto, hanno commentato fonti interne al club”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy