Barcellona, De Jong: “Al momento non sono in grado di giocare. Sarà bizzarro senza tifosi”

Frenkie De Jong, centrocampista del Barcellona, ha rilasciato alcune dichiarazioni al canale ufficiale del club blaugrana riguardo la ripresa degli allenamenti. L’olandese ha parlato della sua condizione fisica, spiegando che adesso non sarebbe in grado di giocare un’intera partita, per lo stop troppo lungo. L’ex Ajax si è soffermato anche sulla questione porte chiuse, fattore che potrebbe incidere sul percorso del Barça in campionato ma soprattutto in Champions League. Questo perché Leo Messi e compagni si ritroveranno ad affrontare il Napoli con un piccolo svantaggio, avendo giocato la partita d’andata in un San Paolo sold out, mentre il ritorno, al 99%, si giocherà in un Camp Nou completamente vuoto.

LE PAROLE DI FRENKIE DE JONG

 

Queste le parole del gioiellino blaugrana Frenkie De Jong: “Mi è mancato molto il calcio. Mi mancavano gli allenamenti. Non ci vedevamo da due o tre mesi e siamo già felici solo per il fatto di vederci di nuovo. E’ stato bello tornare in campo. All’inizio l’allenamento solitario non è così male perché tutti almeno sono in grado di progredire nel giusto modo. Mi sono allenato in Olanda per riuscire ad arrivare qui nel modo giusto. Sono contento di tornare in contatto col terreno di gioco”. De Jong chiarisce anche le sue condizioni fisiche, non ancora ottimali: “Ancora non mi vedo in campo per un’intera partita, ma ci rimangono ancora alcune settimane prima di tornare a giocare. Spero che tutti potremo presto allenarci insieme”.

“SARA’ BIZZARRO GIOCARE SENZA TIFOSI”

Il centrocampista olandese si sofferma anche sulla questione porte chiuse, prendendo in esempio quanto accaduto in Bundesliga lo scorso weekend: “Tra qualche settimana saremo pronti per giocare una partita. La settimana scorsa ho visto Borussia-Schalke e sono stato felice di rivedere il calcio in diretta anche se la situazione era bizzarra senza tifosi sugli spalti. Dovremo giocare senza di loro ma speriamo che presto possano tornare allo stadio”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy