Anastasio, il padre rivela: “Emozionato per stasera, noi restiamo tifosi del Napoli. Può vincere l’Europa League”

A Radio Marte nel corso della trasmissione “Si Gonfia la Rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Paolo Anastasio, padre di Armando:

“Sono in Croazia da oltre 10 giorni ma questa sera non si potrà andare allo stadio, si giocherà a porte chiuse. La settimana scorsa invece si poteva andare tranquillamente. Emozione? Lui la maschera un po’, è la prima volta che gioca in Europa League, poi nel girone del Napoli…Non è più di proprietà del Napoli, ora ha 5 anni di contratto con il Monza. Non si è lamentato, hanno fiducia in lui per il futuro. Dovrà dimostrare sul campo perché le chiacchiere se le porta il vento. Lui cercava spazi e nuove esperienze per crescere, questo è un nuovo percorso per la sua carriera sportiva. Sono tutte cose che serviranno per il futuro”.

Il padre di Anastasio su Rijeka-Napoli

Armando Anastasio

Io non credo che possano pensare a un Napoli in difficoltà. Nel calcio tutto è possibile ma i valori sono totalmente diversi, è una realtà vera con campioni importanti. Meglio che vinca il Napoli e Armando segni o che vinca il Rijeka e che lui non giochi? Direi la prima ma lascio tutto al caso. A me interessa che giochi e che lo faccia bene, il resto è di più. Noi poi restiamo tifosi del Napoli, quindi speriamo che la squadra vinca l’Europa League: ha i valori per farlo, non sarebbe una sorpresa.”

CLICCA QUI PER SEGUIRCI ANCHE SU TWITTER

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy