Alvino difende Osimhen: “Non ha ammazzato nessuno, nel video si vede che è imbarazzato…”

La vicenda di Osimhen, risultato positivo al Coronavirus dopo ad aver partecipato ad un festino in barba alle norme per arginare il contagio, continua a far discutere. Irresponsabilità o situazione fortuita? Carlo Alvino non ha dubbi e difende il nigeriano. Il giornalista, ai microfoni di Radio Kiss Kiss, si è scagliato contro chi ha criticato oltremodo il calciatore sui social network.

Osimhen

Ecco quanto dichiarato da Carlo Alvino ai microfoni di Radio Kiss Kiss:

“Faccio una premessa: il ragazzo ha sbagliato, per carità. Ma non voglio partecipare alle polemiche e all’imbarbarimento social. Ho visto e letto un accanimento come se Osimhen fosse diventato un serial killer che merita l’ergastolo. Non voglio creare attenuanti, ma il giovane non era in un locale a luci rosse o in un night club. Era a festeggiare il suo compleanno, era una festa a sorpresa e lui non sapeva nulla. Se ci immergiamo nella cultura del popolo nigeriano, che ama festeggiare con queste famiglie numerosissime, non ci trovo nulla di strano. Victor era imbarazzato, si vede dal video, e quello di lanciare i soldi è un gesto di fortuna nigeriano, mi sono documentato. Per me conta solo la salute del calciatore. Chi di noi a venti anni non ha fatto errori?”. 

SEGUICI ANCHE SU TWITTER

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy