Allenamenti Napoli, si attende l’ok per ripartire il 18 maggio: nessuna novità sul fronte taglio stipendi

L’edizione odierna de Il Mattino si sofferma sulla questione allenamenti

Allenamenti ripresa Serie A
(Photo by SSC NAPOLI/SSC NAPOLI via Getty Images)

L’edizione odierna de Il Mattino si sofferma sulla questione allenamenti. Fra quattro giorni saranno consentiti gli allenamenti individuali, ma non quelli di squadra. I calciatori spingono per tornare ad allenarsi al più presto, sia pure individualmente già da lunedì 4 maggio. Al tema della data della ripresa degli allenamenti è strettamente legato il taglio degli stipendi: riuscire a tornare in campo per la preparazione prima possibile eviterebbe di allungare lo stop dell’attività con le squadre di A ferme dalla prima settimana di marzo.

Allenamenti Napoli, club in attesa per ripartire il 18 maggio

Gli azzurri hanno svolto l’ultima seduta a Castel Volturno giovedì 12 marzo. Da quel giorno allenamenti a casa, tutti gli azzurri sono rimasti in città proseguendo le tabelle personalizzate e continueranno a farlo in questi giorni (non è stata presa minimamente in considerazione dal club l’ipotesi di allenamenti individuali in qualche parco) e attendono di poter ricevere l’ok per la ripartenza sul campo il 18 (la stessa speranza del club). Intanto in questo periodo non si è registrata nessuna novità sul fronte taglio stipendi, quello di marzo resta congelato e non è partita ancora nessuna trattativa con il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis. Il club azzurro ha atteso di avere un quadro più preciso sullo scenario di ripresa del campionato prima di avanzare una proposta. Tutto fermo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy