AIC, Calcagno: “Chiedevamo da tempo i 5 cambi. Stadi? Aperture sempre respinte”

Umberto Calcagno, presidente ad interim dell’AIC, ha parlato in merito dell’apertura degli stadi ai microfoni di Radio Marte. Di seguito le sue parole.

AIC, Calcagno: “Da anni chiediamo i 5 cambi. Stadi? Apertura sempre respinta”

Aic, le parole di Calcagno
Damiano Tommasi e Umberto Calcagno: presidente e videpresidente dell’AIC

 

CLICCA QUI PER SAPERE TUTTO SUL NAPOLI

 

Cinque cambi – Una richiesta che facevamo da anni, indipendentemente dalla situazione emergenziale di quest’anno. I grandi calciatori giocano troppe partite: non si tratta solo del campionato, ma anche delle Nazionali e delle coppe internazionali. Ben vengano quindi i 5 cambi, c’è una bella differenza tra fare 90 minuti e farne 60.

Riapertura stadi – In questo momento la situazione viene respinta non tanto per difficoltà del nostro mondo ma per tutto quello che accade nel nostro Paese.

Parma-Napoli alle 12.30 – Non c’è problema, quest’estate noi avevamo posticipato le gare del pomeriggio, si parlava di luglio e agosto e quindi di temperature differenti rispetto a ora

 

CLICCA QUI PER SEGUIRCI ANCHE SU TWITTER

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy