AIC, Calcagno riflette: “Champions League da 14 gare nel weekend”

Umberto Calcagno, Presidente ad interim AIC, è intervenuto ai microfoni di Radio Punto Nuovo. Ecco quanto evidenziato dalla redazione di CalcioNapoli1926.it:

“Il mio mandato non ha una scadenza precisa, non abbiamo ancora una data per le elezioni. Concorro per il prossimo quadriennio. Dobbiamo tenere assieme tanti mondi diversi, il nostro modo di operare è cambiato rispetto a quando c’erano solo i professionisti con noi. I calciatori, nel periodo dell’emergenza, hanno dato un grande esempio di professionalità e dobbiamo da qui ripartire. Abbiamo tante scadenze, guardando alle tutele per chi vive di sport, per dilettanti che sono professionisti di fatto. Dobbiamo tutelare il mondo delle ragazze che sono professioniste di fatto, c’è la nuova sostenibilità dei campionati e che non riguarda solo le squadre ed i calciatori. Assieme alla Lega Pro ed al mondo dilettantistico dobbiamo capire come procedere”.

Serie A e nuova Champions League: l’idea di Calcagno

FLORENCE, ITALY – MARCH 27: Simone Perrotta and Umberto Calcagno of AIC attend at Italian Football Federation Federal Council Meeting at Coverciano on March 27, 2017 in Florence, Italy. (Photo by Maurizio Lagana/Getty Images)

“Sulla Serie A, dobbiamo riflettere sulla nuova Champions e parlare di una competizione che si gioca nel weekend e quanto cambierebbe un format con 14 gare e non 6 per le squadre che vi prendono parte: bisogna tutelare gli sportivi e non solo gli interessi economici”.

Le dimissioni di Damiano Tommasi

Tommasi
Damiano Tommasi (Getty Images)

Calcagno è il nuovo presidente ad interim dopo le dimissioni del precedente numero uno Damiano Tommasi, annunciate con questo comunicato:

“Tommasi lascia la presidenza AIC. Il Vicepresidente vicario Calcagno guiderà l’Associazione fino alle prossime elezioni. Damiano Tommasi si è dimesso dalla carica di presidente dell’Associazione Italiana Calciatori nel corso dell’odierna riunione del Consiglio Direttivo. L’avvocato Umberto Calcagno, vice presidente vicario, assumerà le funzioni statutarie fino alla data delle prossime elezioni. Il Direttivo ha rivolto a Tommasi i più sinceri ringraziamenti per il lavoro svolto in questi anni sottolineando l’impegno, la serietà e la dedizione con i quali ha rappresentato la categoria dei calciatori e delle calciatrici”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy