Politano, l’agente: “Napoli ancora non lo conosce davvero, Gattuso lo voleva da tempo”

Davide Lippi, agente tra gli altri di Matteo Politano e Giorgio Chiellini, è intervenuto questa sera ai microfoni di Radio Marte per raccontare il momento dell’esterno azzurro. Ecco quanto evidenziato dalla redazione di CalcioNapoli1926.it:

“Politano al massimo della potenzialità dopo la ripresa? Non è solo l’augurio del Napoli, ma di tutti. Quando cambi a gennaio un po’ di tempo ci vuole, ora si è ambientato, adora la città e lo spogliatoio, deve tornare sul campo e rimettersi in palla con tutti gli altri. Sono convinto che possa fare grandi cose in questi mesi che restano di campionato. I giocatori brevilinei determineranno l’andamento di questi mesi dopo lo stop”.

Politano, l’agente: “Gattuso lo voleva già al Milan”

Politano
NAPLES, ITALY – FEBRUARY 09: Matteo Politano of SSC Napoli vies with Alessandro Deiola of US Lecce during the Serie A match between SSC Napoli and US Lecce at Stadio San Paolo on February 09, 2020 in Naples, Italy. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Gattuso lo voleva già anche al Milan. All’Inter secondo me ha fatto un primo anno strepitoso nel suo ruolo. Lui sa bene che il Napoli è una grande squadra e te la devi giocare con i campioni. Che sia con Callejon o altri, lui si sarà sicuramente adattato e si giocherà il posto con chiunque arrivi. Ma dopo che è uscito dalla Primavera della Roma lui si è sempre conquistato il posto e l’ha sempre fatto in maniera importante a Perugia, a Pescara, al Sassuolo e anche all’Inter quando giocava nel suo ruolo. Sono convinto farà grandi cose anche a Napoli.

Rumors su altri esterni? Non ci spaventa la concorrenza, conosco le qualità di Matteo e lui non è spaventato. Sicuramente è conscio che in una grande squadra ci sono altri campioni, e per lui va bene così. Il trasferimento è stato importante così come l’ingaggio che percepisce a Napoli, quindi sa di doversi sudare il posto e sicuramente conquisterà il suo spazio. A Napoli ancora non l’hanno visto il vero Politano.

Le ultime sulla ripresa della Serie A

Chiellini? C’è un rapporto strepitoso con lui, aveva 16 anni appena quando ha iniziato a lavorare con me. Andai a vedere gli Europei Under 16, con la macchina affittata, mi feci tutta l’Inghilterra. Il libro? Leggere cose che tutti sanno non ha senso, è questo lo spirito con cui l’ha scritto, voleva raccontare cose nuove, non quelle già note. Tutti sanno che persona è, cattivo in campo e buono fuori, questo però lo sa già chiunque. Lui ha voluto far emergere tutta la verità, consapevole di assumersi delle responsabilità.

Ripresa Serie A? Mi sembra una necessità e una speranza, penso che sia doveroso e giusto provarci in tutti i modi, con le dovute precauzioni. Bisogna iniziare a pensare di riprendere il campionato e finirlo. Il virus sarà ancora presente, non penso che fino a quando non avremo un vaccino si risolverà il problema. Quindi il mondo dovrà per forza ripartire, così come il calcio”.

CLICCA QUI PER FOTO E VIDEO ESCLUSIVI!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy