Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

ultimissime calcio napoli

Turci: “Napoli? Ha ottenuto un successo prezioso, c’è un aspetto sorprendente”

(Photo by SSC NAPOLI via Getty Images)

Ai microfoni di Radio Marte, Tommaso Turci, giornalista di Dazn, ha analizzato il successo del Napoli nel derby e l'operato di mister Spalletti

Edoardo Riccio

Quest'oggi, ai microfoni di Radio Marte, Tommaso Turci ha rilasciato alcune parole sul Napoli di Spalletti e sullo lotta scudetto con il Milan.

Turci: "Il Napoli veniva da una delusione, bravo Spalletti a farsi accettare"

 (Getty Images)

Di seguito le dichiarazioni del giornalista Turci:

Sulla gara tra Salernitana e Napoli

"A volte lo spettacolo può passare in secondo piano quando si vince, forse sarebbe servito Petagna come riferimento offensivo dall'inizio per dare un punto di riferimento. La cosa che stupisce del Napoli comunque è la profondità della rosa.

Chiunque entra in campo risponde presente, c'è voglia di sacrificarsi per i compagni. Per uno che non trova tanto spazio non è facile riuscire a fare la prestazione, perché non c'è tanto campo.

Invece Petagna ha giocato una partita importante ed Elmas è entrato con la testa giusta, da giocatore. Pure Juan Jesus dietro ha fatto il suo, seppur per pochi minuti. Quando hai tanti giocatori che subentrano e fanno la differenza i punti poi arrivano anche dalla panchina".

Sul campionato e sugli azzurri

"Napoli e Milan stanno facendo un campionato strepitoso. Penso sia presto per parlare di Scudetto, credo che il Milan abbia qualcosa in più perché l'anno scorso ha condotto a lungo il campionato ed è arrivato secondo. Il Napoli arrivava da una grande delusione, Spalletti è stato bravo a farsi accettare.

Quando tieni il posesso palla non conta l'avversario secondo me, questa sarà una chiave nell'arco della stagione. Non dimentichiamoci che la squadra viene dal quinto posto e l'obiettivo è la Champions League".

Su Spalletti

"Carico di tensione, ovviamente quando Insigne non gioca fa discutere e se ne deve per forza parlare. Se c'è stato altro io onestamente non so ma mi pare che Spalletti abbia chiarito tutto".