Razzismo in Serie A, Lega Calcio all’opera: oggi workshop con i club

Razzismo in Serie A, Lega Calcio all’opera: oggi workshop con i club

di Luca D'Isanto, @Luca_disanto1

Serie A – Il calcio vuole dare una risposta concreta al problema del razzismo negli stadi. E’ con questo spirito che diversi rappresentanti della Figc, della Lega Serie A e delle principali società italiane si sono riuniti oggi pomeriggio a Casa Milan, club promotore dell’iniziativa. Organizzato un workshop con lo scopo di affrontare il tema e trovare soluzioni efficaci. Partecipano ai diversi tavoli di lavoro, tra gli altri, l’ad della Lega Serie A Luigi De Siervo, il segretario generale del Settore Giovanile e Scolastico della Figc Vito di Gioia. Inoltre, la campionessa di salto in lungo Fiona May e una delegazione della Football Association altresì hanno risposto all’appello. Quest’ultima sarà capitanata da Paul Elliott, il presidente dell’organo istituito dalla federcalcio inglese per combattere le diversità e favorire l’inclusione.

Lotta al razzismo, i club di Serie A presenti

Tra i rappresentanti dei club italiani ci sono Ivan Gazidis e Zvonimir Boban (Milan), il Cfo della Roma Francesco Calvo, il responsabile del marketing dell’Inter Luca Danovaro, e Andrea Maschietto, manager del comparto sostenibilità per la Juventus. Ecco quanto riportato dall’Ansa.

Negli ultimi mesi, nonostante i proclami, la situazione in Italia non è migliorata come si sperava. Dai cori razzisti di matrice territoriale contro Napoli agli ululati contro i calciatori di colore, sono tanti gli episodi da condannare. Kalidou Koulibaly, Romelu Lukaku e Mario Balotelli hanno acceso i riflettori dell’attenzione internazionale: bisogna eliminare il razzismo dal calcio!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy