Petagna si gode Napoli e segna un gol con la SPAL: il weekend azzurro del bulldozer

di Alessandro Isola
Petagna Napoli

Prima giornata napoletana per Andrea Petagna. Il bomber della SPAL, che in stagione ha già siglato 12 reti, è stato in città per il match di domenica contro il Napoli di Gattuso.

Il calciatore si è misurato contro quella che sarà la sua futura squadra, a meno che il calciomercato lo porti altrove, a essere considerato per esempio pedina di scambio in qualche altro affare. Al momento, Petagna non ci pensa e si è goduto la città e l’atmosfera. L’accoglienza della città è stata senz’altro strepitosa.

Clima estivo ma piuttosto sereno, poiché il traffico cittadino al momento non è intralciato ancora da quello dei tifosi. Petagna, allora, appena giunto a Napoli non ha potuto evitare di postare delle storie con dei video del panorama del capoluogo campano.

Petagna al Napoli

Petagna Napoli
(Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

In occasione del match, invece, ha punito la solita legge del gol, che vale per gli ex ma anche per i futuri acquisti: Petagna ha siglato il momentaneo 1-1 al 29′ su assist di Reca. Il calciatore non ha esultato, non tanto per il protocollo di sicurezza per il coronavirus, bensì in segno di rispetto per la società che ha già creduto in lui e l’attende in estate.

Al termine della sfida, che ha visto gli azzurri collezionare un altro trionfo, Petagna è intervenuto condividendo una foto sui social, scrivendo: “Dispiace per il risultato, noi continueremo sempre a dare il massimo. Il San Paolo vuoto era paradossale, spero di tornarci presto per fare ciò che amo. Giocare e segnare, come un bulldozer”. Napoli aspetta.

di Alessandro Isola

©RIPRODUZIONE RISERVATA

CLICCA QUI PER SEGUIRCI ANCHE SU TWITTER

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy