Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

ultimissime calcio napoli

Padovan: “Juventus-Napoli? A parità di condizioni gli azzurri la vincono”

NAPLES, ITALY - DECEMBER 22: Zambo Anguissa of Napoli during the Serie A match between SSC Napoli and Spezia Calcio at Stadio Diego Armando Maradona on December 22, 2021 in Naples, Italy. (Photo by SSC NAPOLI/SSC NAPOLI via Getty Images)

Giancarlo Padovan, giornalista, ha discusso dei possibili problemi del Napoli in vista della Juventus ai microfoni di Radio Marte

Luigi Orti

Giancarlo Padovan, giornalista, è intervenuto ai microfoni di Radio Marte durante la trasmissione Si gonfia la rete di Raffaele Auriemma. Tema principale i problemi relativi al Covid e alla Coppa d'Africa in vista della partita tra Juventus e Napoli.

Le parole di Padovan sui possibili problemi per il Napoli prima della Juventus

 (Photo by  Getty Images)

Di seguito le dichiarazioni del giornalista a Radio Marte:

"Per quanto riguarda Juventus-Napoli l'apprensione per la pandemia ci sarà sempre. Poi se interviene un organo sanitario o superiore secondo me si gioca. Dopodiché dobbiamo scegliere da che parte stare. La Lega e la Premier League sta dalla parte del giocare fino a quando non ci sono 13 giocatori disponibili. Noi però abbiamo una struttura ospedaliera diversa dall'Inghilterra. La Lega ancora non ci sente sotto questo punto di vista. Non è bastato che il Napoli abbia rigiocato una partita che non si era giocata".

Poi, in relazione ad Udinese-Salernitana

"Per Udinese-Salernitana si è scelto di soprassedere ma sarà data in prima istanza partita persa alla Salernitana. Tutto quel collegio che ha dato ragione al Napoli è stato cambiato però. Non vorrei che la Lega oggi ci facesse forza di strumenti che in passato non aveva. Una partita priva dei personaggi principali delle due squadre può essere una partita falsata e bisogna fare di tutto affinché non lo sia".

Sulla Coppa d'Africa

"Più della pandemia il problema è la Coppa d'Africa ma non si può sommare tutto perché altrimenti non si hanno a disposizione i giocatori che servono alla partita. Io sono uno di quelli che sosteneva e sostiene che il Napoli possa vincere lo Scudetto, addirittura da favorire. Non mi importa niente che la Juventus sia a -5. Fin quando c'erano i giocatori avevo assolutamente ragione. Con le eventuali vittorie su Empoli e Spezia il Napoli sarebbe a un punto dall'Inter. La Juventus non ha la caratura del Napoli né per rosa, né per qualità, né per motivazioni. Prima o poi peraltro questa maledizione sportiva e ambientale finirà. Non riesce più a esprimersi come doveva ma perché ha troppe assenze. Se la gara di Torino avrà delle condizioni regolari e di parità, il Napoli non solo se la gioca ma la vince".