Nela: “Napoli è una polveriera, Allan manca troppo. Milan? A rischio entrambe”

Nela: “Napoli è una polveriera, Allan manca troppo. Milan? A rischio entrambe”

di Luca D'Isanto, @Luca_disanto1

Napoli | Sebino Nela, ex calciatore azzurro, ha provato a spiegare il momento complicato della formazione di Carlo Ancelotti ai microfoni di Tmw Radio. Ecco quanto evidenziato dalla redazione di CalcioNapoli1926.it:

“In avanti il Napoli è una squadra a tratti devastante, ma ha bisogno di recuperare la sfera. Allan, in questo 4-4-2, è troppo importante e quando manca si sente. Il problema è stato sottovalutato a monte, andava preso un centrocampista con quelle caratteristiche. La squadra non è continua, le prestazioni dovrebbero arrivare sempre da parte di tutti. Questa squadra ha tutto per fare bene, ma non è serena: l’ambiente è una polveriera, bisognerebbe capire con precisione cosa è successo. La sfida con il Milan? Rischiano tutte e due, la situazione è problematica per entrambe”.

Nazionale da record, Nela non ha dubbi

Dopo la situazione in casa Napoli, Nela dice la sua sulla Nazionale italiana. 11 vittorie nelle ultime 11 gare, 10 su 10 nelle qualificazioni al prossimo Europeo. Di seguito il suo commento: “Il CT Roberto Mancini sta facendo un gran bel lavoro, dopo il ciclo Ventura le cose sono cambiate e tutti si sono messi a testa bassa per lavorare bene. Il lavoro paga sempre, certo l’avversario conta ma vincere è sempre motivo d’orgoglio. Nessuno deve chiedere niente a questi ragazzi in vista di Euro 2020, è un gruppo che però può fare molto bene: Questa squadra ha margini di miglioramento, lasciamo lavorare Mancini e i ragazzi, credo e mi auguro ce nessuno chiederà niente, limitandosi ad apprezzare un ciclo partito molto bene.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy