CdM – Udinese e Genk decideranno la stagione del Napoli: il fallimento dei due appuntamenti sarebbe rivoluzione

CdM – Udinese e Genk decideranno la stagione del Napoli: il fallimento dei due appuntamenti sarebbe rivoluzione

di Sabrina Uccello
Napoli

Il pareggio di Liverpool aveva fatto ben sperare sulla ripresa del Napoli. Un’ottima prestazione tattica e caratteriale aveva praticamente chiuso le linee di passaggio agli imbattibili di Klopp, per la seconda volta nel giro di circa due mesi. Tuttavia contro il Bologna la squadra di Ancelotti ha fatto ancora un passo indietro e ciò ha avuto ripercussioni importanti sull’umore e sulla classifica del Napoli. Ma non c’è tempo per fermarsi: gli azzurri saranno in ritiro da mercoledì fino a sabato pomeriggio almeno, quando incontreranno l’Udinese in Friuli. Una sfida chiave per ripartire e dimostrare che si stanno compiendo passi in avanti per uscire dal momento fortemente critico.

Il Napoli verso Udine

Come scrive il Corriere del Mezzogiorno: “A Napoli qualcosa non è andato per il suo verso. Finanche il modulo (4-3-3) che aveva impostato contro il Bologna, dopo che qualche giocatore glielo aveva richiesto, è stato oggetto di discussione. Adesso si fa così, piaccia oppure no: ultima spiaggia probabilmente per raddrizzare la stagione. Udinese (sabato) e Genk (martedì in Champions): fallire i due appuntamenti significherebbe rivoluzione. Non conviene a nessuno, club, squadra e allenatore.”

Il prosieguo del ritiro, tra l’altro, dipenderà molto dal risultato che il Napoli otterrà in campionato. Non è da escludere che a Castel Volturno la squadra possa restarci almeno fino all’impegno casalingo contro il Genk, fissato per il prossimo 10 dicembre al San Paolo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy