Napoli-Parma, la prima lista dei convocati di Gattuso: fuori Ghoulam e Maksimovic

Napoli-Parma, la prima lista dei convocati di Gattuso: fuori Ghoulam e Maksimovic

Gennaro Gattuso ha diramato la prima lilsta dei convocati da allenatore del Napoli. Domani al San Paolo arriverà il Parma: ecco le scelte del tecnico

di Salvatore Amoroso, @sonosal_amoroso
Gattuso

NAPOLI-PARMA: I CONVOCATI DI GATTUSO

Seduta pomeridiana per il Napoli al Centro Tecnico. Gli azzurri preparano il match contro il Parma di domani al San Paolo per la 16esima giornata di Serie A alle ore 18. Dopo una prima fase di attivazione in palestra la squadra si è spostata sul campo 2. Ad inizio seduta riscaldamento ed esercitazioni tecnico tattiche, a seguire partita a campo ridotto e sedute tattiche per reparti. Ghoulam ha lavorato parte personalizzato e parte in gruppo.

I convocati di Gattuso per Napoli-Parma

Allan, Callejon, Di Lorenzo, Elmas, Fabian, Gaetano, Hysaj, Insigne, Karnezis, Koulibaly, Leandrinho, Llorente, Lozano, Luperto, Manolas, Mario Rui, Meret, Mertens, Milik, Ospina, Younes, Zielinski.

Leandrinho è stato aggiunto solo successivamente alla lista dei convocati.

PARMA, I CONVOCATI DI D’AVERSA

Dopo la conferenza stampa odiernaRoberto D’Aversa, allenatore del Parma, ha presentato la lista dei convocati per il match di sabato pomeriggio contro il Napoli. Di seguito la nota pubblicata dal sito ufficiale del club:

“Al termine della seduta di allenamento a porte chiuse sostenuta questa mattina al Centro Sportivo di Collecchio, Mister Roberto D’Aversa ha convocato per la gara contro il Napoli, in programma domani alle 18.00 allo Stadio ”San Paolo” e valida per la sedicesima giornata del campionato Serie A 2019-2020, i seguenti 19 calciatori: 

Portieri: Alastra, Colombi, Sepe;

Difensori: B. Alves, Darmian, Dermaku, Gagliolo, Iacoponi, Laurini, Pezzella;

Centrocampisti: Barillà, Brugman, Grassi, Hernani Jr, Kulusevski;

Attaccanti: Adorante, Cornelius, Gervinho, Sprocati”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy