Ambrosini: “Hanno sbagliato tutti. C’è stato un problema di comunicazione”

Ambrosini: “Hanno sbagliato tutti. C’è stato un problema di comunicazione”

di Claudia Vivenzio

Periodo non felice del Napoli: caos nello spogliatoio e in campo, ne parla Massimo Ambrosini

Ambrosini: “Ha sbagliato prima De Laurentiis e poi Ancelotti”

Massimo Ambrosini, ex calciatore, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di NSL Radio TV durante la trasmissione di “Tackle Day Time”:

Penso che sia il Napoli abbia sbagliato in generale il modo di comunicare, di esprimere il tutto. Ha iniziato il presidente Aurelio De Laurentiis ma poi l’ha seguito immediatamente Carlo Ancelotti.  

Credo che il vero difficile sarà la settimana prossima quando torneranno tutti i calciatori dagli impegni con le Nazionali. 

A mio avviso questa situazione avvenuta in casa Napoli nasconde in realtà un problema molto grande, ossia quello tecnico. L’allenatore dovrà aggiustare e sistemare molti aspetti che al momento non vanno affatto bene, a partire dal campo e dal gioco di questa squadra”.

La città di Napoli in subbuglio

Come se non bastasse, al caos in campo e negli spogliatoi, si aggiunge anche il caos in città. Da venerdì sera la città partenopea è stata tristemente nota alla stampa per degli episodi di furto ai danni dei calciatori del Napoli.

E’ toccato prima ad Allan Marques che venerdì sera ha subìto un’irruzione da parte di alcuni ladri. Il brasiliano non si è reso conto dell’entrata dei criminali in quanto si trovava – in compagnia della moglie Thias e dei figli – in un’altra zona della villa situata a Pozzuoli.

E’ poi stata al volta della moglie di Piotr Zielinski, Laura Slowiak, la quale è stata vittima del danneggiamento e poi del furto dell’automobile. A quanto pare però questo episodio sarebbe completamente scollegato dalle contestazioni dei tifosi partenopei nei riguardi della squadra. Gli artefici di tale furto infatti sarebbero – così come si rivela della telecamere di servizio – degli extracomunitari.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy