Insigne, la moglie smentisce: “Non ho paura di vivere nella mia città”

Insigne, la moglie smentisce: “Non ho paura di vivere nella mia città”

di Claudia Vivenzio

Momenti di difficoltà nella città di Napoli: la moglie di Lorenzo Insigne smentisce alcune voci trapelate sul web

Insigne, la moglie: “Non ho paura della mia città”

Jenny Darone, moglie del capitano Lorenzo Insigne, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di “Napoli Magazine” in seguito ad alcune inesattezze girate sul web, secondo cui la dolce metà dell’attaccante si sarebbe “rifugiata” a casa dei genitori in seguito agli episodi di furti ad Allan e Zielinski:
“Voglio precisare che non ho paura di vivere nella mia città, come ho letto incredibilmente sul web. Sono napoletana e fiera di esserlo. Vado sempre a trovare i miei genitori. Nessun caso, dunque”.
 

I furti ad Allan e Zielinski

Sono giorni difficili a Napoli. La città è stata scombussolata da due casi di furto, prima ad Allan Marques e poi a Piotr Zielinski.

Il primo ad essere stato colpito è stato il brasiliano che venerdì sera è stato vittima di un’irruzione di alcuni ladri in casa. Il centrocampista non si è reso conto di tale entrata nell’abitazione poiché si trovava, in compagnia della moglie e dei figli, in un’altra ala della villa situata a Pozzuoli.

Domenica mattina è poi toccato alla dolce metà di Piotr Zielinski, Laura Slowiak, a cui è stata danneggiata e rubata l’automobile. Il calciatore ha poi sporto denuncia ai carabinieri. Stando a quanto visionato dalle telecamere di sorveglianza, il furto non è da ricollegarsi alla contestazione dei tifosi nei riguardi della squadra. Sarebbe un episodio che dunque non ha nulla a che vedere col mondo calcistico in quanto i malfattori non sarebbero napoletani bensì extracomunitari.

Per quanto riguarda invece il primo caso, ossia quello di Allan, le indagini sono ancora in corso.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy