Napoli, i dati dell’esordio con il Parma: recordman Insigne, azzurri da trasferta

di Francesco Melluccio
Napoli Genoa

E’ terminata da poco la prima partita del Napoli in questa Serie A 2020/2021. Un inizio scoppiettante con una vittoria convincente contro il Parma di Liverani, ancora in costruzione. I gol che sono valsi i 3 punti sono arrivati da i due piccoletti Mertens e Insigne, da due azioni create dal piede del Chucky Lozano, molto attivo quest’oggi. Partita cambiata dopo l’ingresso di Victor Osimhen, che anche senza fornire assist o senza segnare ha svegliato gli azzurri, creando un dominio offensivo durato almeno 20 minuti. Il Napoli, su Twitter, ha analizzato i dati di questo esordio in Serie A.

I DATI DELL’ESORDIO DEL NAPOLI

Il focus del Napoli va particolarmente su Lorenzo Insigne e Dries Mertens, autori dei due gol vittoria degli azzurri in questa prima partita. Lo scugnizzo napoletano con la 24 è il 2° giocatore del Napoli a segnare in tre esordi stagionali consecutivi nell’era dei tre punti a vittoria, dopo Marek Hamsik (2011/12, 2012/13 e 2013/14). Mertens invece per la seconda stagione consecutiva segna il primo gol degli azzurri in Serie A (nel 2019/20 contro la Fiorentina). I partenopei inoltre hanno vinto in tutti gli ultimi quattro esordi stagionali di Serie A (sempre in trasferta), segnando in ciascuno almeno due gol.

IL COMMENTO DELLA SOCIETA’

Il Bomber e il Capitano. Il debutto del Napoli ha un imprimatur iconico che scandisce il primo successo in campionato. La copertina del Tardini declina la virtù di due protagonisti della nostra storia recente, Dries che alza il piedistallo del trono di Re del gol a 126 reti, e Lorenzo che festeggia con una griffe celebrativa la sua 350esima partita con la maglia azzurra. Finisce 2-0 e si scatena tutto nell’ultima mezzora travolgente, elettrizzata dalla scossa di Osimhen che, appena entrato, si prende l’Oscar dell’attore non protagonista innescando il red carpet per Mertens e Insigne. Funziona il tridente, funziona il Napoli, funziona l’esordio. E funziona anche la prima di Lozano che brucia l’erba sulla corsia di destra infiammando l’ardore offensivo fino all’ultimo respiro. Tutti in piedi per il Napoli nel Loggione virtuale del Tardini. La prima sinfonia azzurra si alza potente e soave nel cielo della Via Emilia…

L’INTERVISTA DI GATTUSO NEL POST PARTITA!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy