Napoli-Genk, vendita blanda dei biglietti: al San Paolo poco più di 20 mila tifosi

Napoli-Genk, vendita blanda dei biglietti: al San Paolo poco più di 20 mila tifosi

Il San Paolo non sarà pieno per l’ultima sfida di Champions League, tra Napoli e Genk, che potrebbe garantire il passaggio agli ottavi di finale

di Salvatore Amoroso, @sonosal_amoroso

L’edizione odierna de Il Mattino svela il dato dei tifosi che saranno presenti al San Paolo per Napoli-Genk.

IL MATTINO – SAN PAOLO SEMIVUOTO PER NAPOLI-GENK

“Nemmeno la gara decisiva per il passaggio della fase a gironi di Champions League scalda il tifo partenopeo. I supporters del Napoli presenti al San Paolo di Fuorigrotta, infatti, saranno poco più di ventimila. Possibile impennata tra oggi e domani, anche se l’orario ed il momento negativo che sta attraversando la squadra, di certo non contribuiscono alla vendita di ulteriori ticket. Qualora il dato restasse fermo su questa cifra, Napoli-Genk potrebbe far registrare il dato peggiore di affluenza stagionale in Champions League. Contro il Liverpool furono 38mila gli spettatori paganti; contro il Salisburgo, invece, 32mila i tagliandi staccati”. 

Napoli Hamsik
(Photo by Getty Images)

HAMSIK AL SAN PAOLO: FESTA E PREMI PER L’EX CAPITANO

“A distanza di dieci mesi dall’ultima passerella sul prato del San Paolo, domani Marek Hamsik metterà di nuovo il piede sul campo del San Paolo. Tornerà nello stadio che lo ha visto protagonista in undici anni e mezzo e altrettante stagioni. Dal 2007 al 2 febbraio 2019: giorno della sfida con la Sampdoria, quella dell’addio prima del sferimento in Cina, al Dalian. Marek ha già fatto capolino allo stadio una volta, in occasione della partita pareggiata con l’Atalanta, ma all’epoca si limitò a restare in tribuna da tifoso. Domani sarà tutta un’altra storia. Il Napoli gli dedicherà il doveroso omaggio annunciandone in grande stile l’ingresso prima della sfida con il Genk. Poi ci sarà un gioco di luci che renderà indimenticabile la meritata celebrazione. Hamsik saluterà i tifosi con un giro di campo e sarà anche premiato. D’altronde sono suoi i record del club di presenze assolute (520), in campionato (408) e nelle coppe europee (80), nonché quello di gol assoluti (121). Mito e leggenda”. Si legge sul Corriere dello Sport

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy