Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

ultimissime calcio napoli

Mihajlovic a DAZN: “Perso contro la squadra più forte ma non capisco l’arbitraggio”

Mihajlovic a DAZN: “Perso contro la squadra più forte ma non capisco l’arbitraggio”

Il tecnico del Bologna, Sinisa Mihajlovic, ha rilasciato alcune dichiarazioni a DAZN dopo la sconfitta contro il Napoli per 3-0 al "Maradona"

Tony Sarnataro

Il tecnico del Bologna, Sinisa Mihajlovic, ha rilasciato alcune dichiarazioni a DAZNdopo la sconfitta contro il Napoli per 3-0 al "Maradona". A seguire le sue principali parole, dopo quelle rilasciate già a Sky.

Le parole di Mihajlovic

 (Photo by Mario Carlini / Iguana Press/Getty Images)

"Stasera torno con buon umore a casa perché mi è capitata una cosa bellissima: sono diventato nonno. Quindi non mi faccio rovinare questo giorno per nessun motivo al mondo. Ringrazio i medici che hanno fatto un grandissimo lavoro, mia figlia è contenta. Sono convinto di aver perso contro la squadra più forte, non c'è nulla da dire. Vincevano anche senza i due rigori, i ragazzi hanno fatto tutto il massimo che potevano. Ma come mi sono promesso non voglio più parlare degli arbitri, perché dopo ogni partita mi chiedete dell'arbitro significa che c'è qualcosa che non va. Oggi, faccio un esempio a caso, ho visto una dura gomitata di Osimhen non sanzionata mentre Soriano per molto meno ebbe espulsione e rigore contro. Cerchiamo di recuperare i calciatori, non avremo nessun squalificato per la prossima. Rientreranno di sicuro Soumaouro e Soriano, vedremo Arnautovic e Schouten. Orsolini? Ha tutte le caratteristiche per far bene nel ruolo dove ha giocato stasera. A gennaio potrà sostituire Barrow quando sarà out per la coppa d'Africa. Contro il Napoli tanti attaccanti, anche più bravi di Orsolini, non trovano spazi. I ragazzi hanno fatto il massimo, anche Orsolini ha fatto bene. Differenze tra Milan e Napoli? Non mi voglia male il mio amico Ibra, ma tifo Napoli per lo scudetto perché hanno un tifo e una città meravigliosa. Poi sono forti come rosa, con un grande allenatore. Non so chi vincerà lo scudetto, mi auguro il Napoli".