Meret: “Dedico questo trofeo a tutto il popolo napoletano. Dobbiamo continuare così”

Meret: “Dedico questo trofeo a tutto il popolo napoletano. Dobbiamo continuare così”

di Mattia Fele

Al termine di una gara al cardiopalmo il Napoli ha portato a casa la Coppa Italia. In mixed zone è intervenuto Alex Meret, portiere del Napoli che è stato protagonista durante la gara e durante i calci di rigore, annullando il calcio di sinistro di Paulo Dybala. 

 

CLICCA QUI PER LE PAGELLE DELLA FINALE TRA NAPOLI E JUVENTUS 

Le parole di Meret

 

“Provo un’emozione grandissima, penso che in realtà abbiamo fatto un percorso straordinario. Oggi abbiamo saputo sia soffrire che giocare in altri momenti. Abbiamo meritato la Coppa, siamo contenti. Abbiamo sofferto ma dato tutto dal primo all’ultimo minuto. Sono davvero orgoglioso di questo gruppo, di questi ragazzi. La società è orgogliosa di noi e di ciò che abbiamo fatto, questo ci hanno detto poco fa. 

Gigi Buffon è ancora il mio idolo, è un portiere fantastico, lo ha dimostrato anche oggi salvando 4-5 palle-gol nitide. Per me resta un orgoglio giocare contro quello che era ed è ancora il mio idolo. Sono felice ed emozionato. 

In questa stagione c’è ancora tanto da fare, questo era solo il primo passo. Ora che abbiamo portato a casa la coppa dobbiamo continuare con questo spirito. Continuando così ci toglieremo le nostre grosse soddisfazioni.

Su Ospina: Quella su Ospina non la considero una rivincita. Il mister settimana dopo settimana fa le sue scelte, a me sta farmi trovare pronto. Farò sempre così e sarò a disposizione dei miei compagni. Dedico questa coppa alla mia famiglia, ai miei nonni, alla mia ragazza. La dedico al popolo di Napoli e a tutti i miei compagni”

SEGUICI ANCHE SU TWITTER 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy