Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

ultimissime calcio napoli

Malfitano duro: “Spalletti non ha avuto coraggio, in campo giocatori inermi”

Malfitano duro: “Spalletti non ha avuto coraggio, in campo giocatori inermi”

Le parole del noto giornalista

Giovanni Montuori

A Radio Marte, nel corso della trasmissione "Marte Sport Live", è intervenuto Mimmo Malfitano, decano del giornalismo napoletano, che ha parlato della sconfitta del Napoli a San Siro contro l'Inter, facendo una dura critica a Luciano Spalletti.

Malfitano duro: "Spalletti non ha avuto coraggio, in campo giocatori inermi"

 (Getty Images)

Le parole di Malfitano:

"Al Napoli mancano cazzimma e mentalità? Spalletti parla di coraggio ma il primo a non averne è stato lui, c'erano in campo alcuni giocatori inermi. Mi riferisco a Insigne e Fabian Ruiz. Dei cambi andavano fatti prima sicuramente. Poi emerge un altro aspetto, cioè che ogni qualvolta la squadra deve dimostrare di fare la differenza viene meno in alcuni elementi. A quel punto poi entra in gioco il carattere, probabilmente ci sono giocatori che non reggono le pressioni. Qualcosa si era intravisto già nelle scorse partite. Abbiamo sempre parlato di un ottimo allenatore e di un organico competitivo, pensavamo che mai come quest'anno il Napoli avrebbe potuto reggere il confronto su tutti i fronti per la validità dell'organico, che per me resta ottimo e impeccabile tecnicamente parlando. Il punto sta proprio nella mentalità e nel carattere. I giocatori dell'Inter sulla palla andavano con cattiveria e determinazione. Il Napoli sembrava quasi impaurito dall'avversario. Se ieri l'Inter avesse pareggiato la partita le colpe sarebbero state solo ed esclusivamente di Inzaghi, ha combinato un macello con i cambi, un disastro.

Mertens? Giocatore che ha carattere, qualità, ha tutto per essere un campione. Lo è stato finora, non capisco perché non dovrebbe esserlo ancora. Darà un contributo che solo lui può garantire. Il resto sono tutti buoni giocatori ma io non vedo grandi campioni in questa squadra. Vedo un ottimo organico con un ottimo allenatore, si può vincere lo Scudetto per un gioco di collettivo. Ma troppi singoli sono deboli sul piano caratteriale".