Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

ultimissime calcio napoli

Graziani: “Ecco come Juric ha migliorato la fase difensiva del Toro. Su Belotti…”

(Photo by Valerio Pennicino/Getty Images for UEFA)

Le parole del Campione del Mondo del 1982

Enrico Esposito

A Radio Punto Nuovo, nel corso di Punto Nuovo Sport Show, Ciccio Graziani, ex attaccante del Torino ha rilasciato alcune dichiarazioni su Juric. Il tecnico serbo ha rivitalizzato i granata e domenica proverà a riscattare contro il Napoli la sconfitta nel derby.

Graziani su Juric

 (Getty Images)

I difensori di oggi? Non è facile e forse è anche antipatico fare paragoni tra il calcio di oggi e quello dei miei tempi. È cambiato tutto, compreso il pallone, che 30-40 anni fa era molto più pesante rispetto a oggi. È vero, però, che non si marca più come una volta e i terzini sono più ali che difensori. Basti pensare a Cuadrado, che nella Juve gioca terzino, ma in fase difensiva è un pericolo pubblico. L’aumento dei gol indubbiamente ha comportato anche un aumento dello spettacolo.

Il mio parere su Jurić?

"Con lui il Toro difende a uomo negli ultimi 30 metri, questo gli sta permettendo di avere maggiore copertura e compattezza rispetto alle scorse stagioni".

Che utilità ha la Nations League?

"Nessuna e trovo anacronistico che esista ancora la finale 3°-4° posto".

Sul campionato 1981/1982

"Se Antognoni non si fosse infortunato, la mia Fiorentina avrebbe potuto soffiare il titolo alla Juventus. Se Antognoni avesse giocato nell’Inter, nella Juve o nel Milan, avrebbe vinto più di un Pallone d’Oro".

I tanti addii a parametro zero?

"La colpa è dei presidenti, che non si rendono conto di essere ostaggi dei procuratori".

Su Vlahovic e Belotti

"Se fossi Commisso, lo lascerei fuori rosa per un anno e mezzo. Belotti non rinnova con il Torino? Mi dispiace, se rinnovasse, diventerebbe definitivamente un simbolo del Toro”.