Insigne e Meret alla riunione dell’AIC, molti dubbi tra i calciatori per i nuovi casi in Serie A: la situazione

Insigne e Meret alla riunione dell’AIC, molti dubbi tra i calciatori per i nuovi casi in Serie A: la situazione

di Armando Inneguale, @ArmInne28
Insigne Meret riunione AIC

Insigne e Meret hanno preso parte all’ultima riunione dell’AIC. I due calciatori azzurri hanno riportato l’inquietudine di alcuni colleghi per i nuovi casi di positività in Serie A. Il Napoli, intanto, da oggi può tornare ad allenarsi.  Il centro sportivo di Castel Volturno, infatti, riapre i battenti dopo dopo 59 giorni di stop per l’emergenza Coronavirus. Segnali non troppo rassicuranti, però, arrivano dal Ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora. Dopo le positività in casa Samp, Torino e Fiorentina è sembrato dubbioso in merito alla ripresa. Di seguito uno stralcio di quanto sorto dall’assemblea dei calciatori riportato Il Corriere del Mezzogiorno.

INSIGNE E MERET ALLA RIUNIONE DELL’AIC

Insigne Meret riunione AIC

Hanno raccolto l’inquietudine di alcuni colleghi per i contagiati di Torino, Sampdoria e Fiorentina e per le comunicazioni inviate ai club (non è una vicenda che riguarda il Napoli) per chiarire che la seduta svolta nel centro sportivo è una prestazione realizzata nell’interesse del club meritevole di retribuzione. Gli azzurri hanno vissuto l’intero periodo del lock down a Napoli sostenendo sacrifici anche sotto il profilo umano, alcuni non vedono la famiglia da due mesi e tutti hanno voglia di ricominciare sperando che oggi si compia soltanto il primo passo verso il ritorno al calcio giocato.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy