Insigne ammette: “Ho sbagliato e ho chiesto scusa, tutto risolto con Ancelotti”

Insigne ammette: “Ho sbagliato e ho chiesto scusa, tutto risolto con Ancelotti”

Le parole di Insigne ai microfoni Sky

di Antonio De Crecchio
Napoli Insigne

Lorenzo Insigne ha parlato ai microfoni Sky al termine di Salisburgo-Napoli. Entrato soltanto nel finale, ma decisivo nel segnare il terzo gol azzurro alla Red Bull Arena. Ecco le dichiarazioni del capitano partenopeo, chiamato a commentare la panchina di questa sera:

“Ero sereno, ho accettato tranquillamente le scelte dell’allenatore come facciamo tutti. In gare così serve il contributo di tutti per vincere. Io sono entrato e ho fatto gol, ma anche Llorente ha aiutato molto la squadra quando è entrato. Dobbiamo continuare così, la strada è lunga ma questo è lo spirito giusto”.

Insigne: “Ho sbagliato e chiesto scusa”

L’attaccante del Napoli poi racconta la sua esultanza, che ha spento voci e polemiche delle ultime settimane. Un abbraccio con Carlo Ancelotti che dimostra che le incomprensioni sono ormai alle spalle. A confermarlo è lo stesso Insigne:

Abbraccio con Ancelotti? Ci sono stati screzi col mister ma è acqua passata, lo stimo tanto e mi ha sempre dato fiducia. Ci tenevo a fare quella corsa con l’abbraccio al mister. Ci siamo chiariti, questo è l’importante. Ho sbagliato in alcuni atteggiamenti, ma ho chiesto scusa.

Qualificazione ad un passo? Mancano ancora altre tre gare, ora pensiamo al campionato. Voglio mandare un saluto a Tommaso (Starace, storico magazziniere, ndr). Gli siamo tutti vicini, ha avuto un piccolo incidente.

7 Commenta qui

Recupera Password

accettazione privacy