Insigne: “Faccio fatica a parlare, è mancata la cattiveria. Ora rialziamoci, testa ad Udine”

L’attaccante del Napoli, Lorenzo Insigne, dopo le dichiarazioni a DAZN, ha rilasciato altre parole a Sky, dopo la sconfitta contro lo Spezia

di Tony Sarnataro
napoli roma probabili

L’attaccante e capitano del Napoli, Lorenzo Insigne, dopo le dichiarazioni a DAZN, ha rilasciato altre parole a Sky, dopo la sconfitta contro lo Spezia.

CLICCA QUI PER SEGUIRCI SU TWITTER

Le parole di Insigne

insigne agente
(Photo by SSC NAPOLI/SSC NAPOLI via Getty Images)

“Faccio fatica a parlare, dispiace per quanto successo. Ci abbiamo messo il cuore ma non è bastato. E’ stata una gara complicata fin dall’inizio, non siamo riusciti a portare il risultato a casa. Non dobbiamo abbatterci, tra tre giorni avremo un’altra gara e dovremo rialzare la testa ad Udine. Vogliamo fare risultato. Per vincere bisogna buttare la palla in rete e oggi a noi è mancata la cattiveria, pur arrivando tante volte davanti la porta. Non ci siamo riusciti, ora rialziamo la testa. Dobbiamo continuare a lavorare, il campionato è lungo e ci sono ancora tanti punti in palio. Diamo il massimo in ogni partita e poi si vedrà. Gattuso era amareggiato per il risultato, la prestazione c’è stata. Ci ha caricato, tra tre giorni dovremo riscattarci ad Udine. Sono venuto a parlare io perché è giusto così, sono il Capitano e devo metterci la faccia. Se abbiamo perso è anche colpa mia che non sono riuscito a segnare, spero di riuscirci nella prossima gara”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy