Napoli-Juventus, Gazzetta elogia Gattuso: “Ha firmato un capolavoro tattico”

Napoli-Juventus, Gazzetta elogia Gattuso: “Ha firmato un capolavoro tattico”

di Sabrina Uccello
Gattuso, l'incontro con Cannavaro

Un trionfo che cambia può segnare l’inizio della risalita del Napoli in campionato. Gli azzurri di Gattuso hanno battuto al San Paolo la Juventus, prima in classifica, con un 2-1 firmato da Zielinski e Insigne, e completato da Ronaldo per gli avversari.

Secondo Maurizio Sarri ai suoi è mancata la cattiveria agonostica giusta per fronteggiare gli azzurri, ma molto probabilmente il grande merito è da attribuire anche a come Rino Gattuso ha preparato la sua squadra per fronteggiare in casa il colosso bianconero.

L’elogio a Gattuso

L’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport tesse le lodi dell’allenatore azzurro: “Ma i meriti del Napoli sono superiori alle colpe della Juve. Gattuso ha firmato un capolavoro, se pensiamo al contesto in cui lo ha dipinto: 4 sconfitte consecutive in casa, vittoria in campionato che mancava al San Paolo dal 19 ottobre; Koulibaly, Allan, Mertens, la spina dorsale del glorioso Napoli che fu, sfilata via. Rino ha educato nuovi guerrieri, i Demme, e ha trovato in Insigne un nuovo capitano coraggioso. Ma non pensate che abbia solo ringhiato. Il capolavoro è stato tattico, per come ha chiuso i rubinetti del talento bianconero, per come ha occupato il campo e gestito la battaglia”.

CLICCA QUI PER SEGUIRCI ANCHE SU TWITTER

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy