Atalanta, Gasperini: “Napoli superiore. Ilicic una delle poche note positive”

di Maria Ferriero, @m_ferriero
gasperini

Gian Piero Gasperini, tecnico dell’Atalanta, ha parlato ai microfoni di Sky al termine della sfida Napoli-Atalanta. La squadra bergamasca si è dovuta arrendere ai partenopei di Gattuso che si sono imposti con il risultato di 4-1. Prima sconfitta per l’Atalanta in questo avvio di stagione.

CLICCA QUI PER LEGGERE LE PAROLE DI GATTUSO

Napoli-Atalanta, le parole di Gasperini

gasperini

“Abbiamo fatto un primo tempo di basso livello. Dobbiamo pensare a cosa non siamo riusciti a fare ed interpretarlo come un campanello di allarme in vista delle prossime sfide. Oggi siamo stati sottotono. Abbiamo avuto problemi sotto l’aspetto tattico, atletico. Il Napoli è stato superiore ed abbiamo preso gol che potevamo evitare. Oggi è andata così e anche da questa dobbiamo imparare. Confronto con Gattuso? Abbiamo parlato di calcio come sempre. 

Errori sulla posizione di Mertens? Siamo stati sottotono anche in mezzo al campo. Siamo andati in difficoltà anche sulle palle lunghe. Sono scaturiti così due gol. Sarebbe dire riduttivo concentrare tutto su quello. Abbiamo avuto difficoltà in tutti i reparti.

Difesa? Non ho mai detto che lottiamo per lo Scudetto. Dobbiamo giocare e vedere cosa siamo in grado di fare. Lo scorso anno abbiamo avuto una medi aggiusta poi ci sono partite come queste che se riesci a reggere, crei presupposti per vincere. Sono tutte partite diverse e vanno interpretate in modo diverso. 

Ilicic? Una delle poche note positive. Ha fatto vedere il recupero e può tornare ad essere il giocatore di prima con una squadra che lo supporta”.

CLICCA QUI PER SEGUIRCI ANCHE SU TWITTER

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy