Floro Flores: “Insigne parli personalmente quando qualcosa non va, non deve essere difeso dai parenti”

Floro Flores: “Insigne parli personalmente quando qualcosa non va, non deve essere difeso dai parenti”

di Armando Inneguale, @ArmInne28

Antonio Floro Flores, ex calciatore, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Tuttomercatoweb.com. Il ragazzo, di origini campane, ha svelato quanto successo a lui con la maglia del Napoli. In seguito ha anche dato un consiglio a Lorenzo Insigne. Il capitano del Napoli, infatti, ha ripreso ad essere determinante in campo ed ha riallacciato i rapporti con i tifosi. Spesso, nei momenti negativi, ha rappresentato il capro espiatorio di tutto il gruppo. Dal match di Coppa Italia contro la Lazio, invece, ha preso per mano la strada e la sta guidando verso una ripresa che fa ben sperare.

LE PAROLE DI FLORO FLORES

“Il rapporto tra Insigne e la tifoseria del Napoli? Non è facile e non lo conosco, quindi evito di dargli consigli. Penso però che un calciatore debba sempre parlare in prima persona. A volte ho sentito i parenti difenderlo pubblicamente dopo una prestazione negativa, dopo le critiche. Lo fanno perché gli vogliono bene, ovviamente, perché vogliono prendere le sue parti. Il problema è che a prescindere da ciò che dicono l’unico messaggio che passa è che il giocatore non parla perché non ha personalità e a farlo è un parente. È un errore, secondo me. Un giocatore, specialmente se è il capitano, fa bene a esprimersi sempre in prima persona”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy